Biografia

Gli inizi della carriera artistica

Gli anni Ottanta

Le prime mostre.

Gli anni dal 1980 al 1986 sono stati quelli della ricerca e delle prime mostre personali. Tra il 1988 e il 1991 partecipa infatti a rassegne con la sua produzione di acquerelli di grandi dimensioni esposte in spazi pubblici e Gallerie in Italia. Nel 1998, espone le sue opere nella sua prima personale di oli e acrilici presso il Castello di Antognolla a Perugia.

Gli anni Duemila

La Scuola di Venezia.

La frequenza, nel 2003, alle lezioni tenute dal Maestro tedesco Mordmuller presso la Scuola internazionale di Arti grafiche di Venezia le dà l’opportunità di osservare i grandi autori e di realizzare copie di matrice presso le Gallerie dell’Accademia. Seguirà, tra il 2004 e il 2009, un ciclo di dipinti nei quali l’attenzione è focalizzata sulla forma, sulla trasfigurazione di volti e paesaggi attraverso tecniche miste su tela e legno. A partire dal 2010 tale trasfigurazione assume caratteri ancora più decisi volgendo a stilemi di espressionismo astratto. Nel 2010, grazie all’incontro con lo storico dell’arte Leo Strozzieri, che le dedicherà significativi testi critici equiparando le sue opere ai grandi maestri del futurismo, si realizza una  svolta per l’artista che ottiene così notorietà presso il grande pubblico.

Laura Alunni pittura paintings Abstractart arte

I riconoscimenti internazionali

Il nuovo ciclo: la scultura.

Negli anni seguenti la sperimentazione cromatica costante si trasferisce alla scultura dove l’artista assembla diversi materiali tra cui ceramica, alluminio, plexiglass, materie plastiche determinando un linguaggio composito dove pittura e scultura vivono in equilibrio, alternandosi costantemente. Come conseguenza di questo nuovo ciclo, l’artista risulta finalista e vincitrice di numerose call internazionali ed espone in sedi prestigiose sia pubbliche come il Carrousel du Louvre a Parigi, il Museo Etrusco “Antiquarium” di Corciano, la Fondazione Opera Campana Dei Caduti di Rovereto, il Museo Diocesano di Molfetta, il Complesso monumentale San Pietro di Perugia, Villa Magherini Graziani di San Giustino, la Mediateca Santa Teresa di Milano, sia private come la Galleria Spazio 40 di Roma, la Galleria Art Nou Millenni di Barcellona, la Galleria Arnaout, Milano.

Gli sviluppi e le collaborazioni

Il Catalogo Mondadori

A partire dal 2017 è stata selezionata dalla critica a prendere parte del prestigioso Catalogo dell’Arte moderna- gli artisti italiani dal primo Novecento a oggi.

 L’ annuario è un importante riferimento per galleristi e collezionisti di arte contemporanea italiana.

Laura Alunni è presente anche nel numero 55.

Nel 2018 Laura Alunni è tra gli artisti partecipanti a The painters project del fotografo internazionale Eric Ceccarini ove collabora alla realizzazione di fotografie d’autore lavorando plexiglass e acrilici sulla modella Martha Rodríguez.

Associazione internazionale arti plastiche

Artista professionista

L’atelier di Perugia.

Laura Alunni svolge attualmente la sua attività nell’atelier di Perugia ed è riconosciuta come artista professionista in qualità di membro di AIAPI (Associazione Internazionale Arti Plastiche Italia – Comitato nazionale italiano di IAA AIAP UNESCO).

Alcune delle opere di Laura Alunni sono state acquisite da Enti pubblici, privati, Fondazioni, collezionisti.

Mostre recenti (2016/2019)

  • Aeroporto internazionale San Francesco d’Assisi, Perugia;
  • Carrousel du Louvre, Parigi;
  • Hotel La Rosetta, Perugia;
  • Museo Etrusco “Antiquarium” Corciano;
  • Galleria Arnaout, Milano;
  • Basilica Incoronata Madre del Buon Consiglio”, Napoli;
  • Rocca Paolina, Perugia;
  • MUVI (Museo Virtuale di Roma);
  • Foyer del Teatro Ronconi, Gubbio (PG);
  • Museo Diocesano, Sala dei Templari, Molfetta (BA);
  • Bunker C4 Villa Caldogno, Vicenza ( Finalista Premio internazionale Vernice Art Prize);
  • Galleria Art Nou Millenni, Barcellona (Finalista Premio internazionale Fomenar Prize);
  • Palazzo Rospigliosi, Zagarolo, Roma (Finalista Premio internazionale Rospigliosi Art Prize);
  • Foyer del Teatro Morlacchi,Perugia;
  • Fondazione Opera Campana Dei Caduti, Rovereto (TN). HUMAN RIGHTS?#EDU.International Exhibition of Contemporary Art.AIAPI Arti Visive IAA AIAP Unesco;
  • Villa Fidelia, Spello (PG);
  • Medgidia (Romania) – Simposio artistico internazionale;
  • Galleria Spazio 40, Roma;
  • Mediateca Santa Teresa, Milano (Finalista call per “Libro d’artista” – Festival internazionale Oggetto Libro / Book Object, collaterale della XXI Triennale di Milano, promossa da SBLU_spazioalbello, Pinacoteca di Brera, Biblioteca Nazionale Braidense,
    Mediateca Santa Teresa e AIAP, con il patrocinio di ADI);
  • Villa Graziani, S. Giustino (PG);
  • “Paratissima Art Fair”, Bologna;
  • Istituto Barbarigo, Padova;
  • HUMAN RIGHTS? #CLIMA Art Can Save The World curated by Roberto Ronca International Exhibition of Contemporary Art – Fondazione Opera Campana dei Caduti- Rovereto -TN;
  • “Stati d’Arte”, Villa Fidelia, Perugia.
  • “Galleria Spazio Onofri 57” Repubblica di San Marino.

Hanno scritto di lei

Ti coinvolge immediatamente il fascino esplosivo dei colori che offrono da un lato un prodigioso dinamismo e dall’altro quella stabilitas compositiva propria di un’opera architettonica. Ma, ossimoro sorprendente, ad essa si affianca una levità quasi mistica, indice di un carattere riflessivo ed altamente umanistico dell’autrice
Laura Alunni pittura paintings Abstractart arte
Leo Strozzieri
Storico dell'arte
Opere che richiamano un vigore catartico, dove gesto, materia e colore irrompono sulla tela e nell’animo dell’osservatore.
Gina Affinito
Curatrice
Il colore e le forme assumono i connotati di elementi organici, quasi a trattarsi di tessuti connettivi, consentendo allo spettatore di percorrere la strada di una connessione empatica fra la sfera più profonda del sé e le dinamiche esterne della materia.
Scultura di Laura Alunni arte contemporanea
Andrea Baffoni
Storico dell'arte
L' apprezzamento di qualunque opera poggia su antefatto facilmente rilevabile. Se noi osserviamo attentamente ciò che ci circonda, possiamo avvederci che tutto ciò è legato al gradimento. Dietro a tutto ciò c’è il ruolo della Bellezza. Le opere di Laura Alunni si inseriscono in questa situazione con questo respiro
Art Arte Contemporary Laura Alunni pittura
Carlo Sliepcevic
Filosofo