L'opera "Convivium animae" è finalista! Scopri di cosa si tratta.
exhibitions

Il dipinto finalista al “Rospigliosi Art Prize” sul tema “Arte cibo dell’anima”

Bentrovati! Oggi ho il piacere di condividere una bella notizia: il mio dipinto moderno astratto sul tema “Arte cibo dell’anima” è tra le opere finaliste del Premio Rospigliosi.

Il Premio Rospigliosi  

Alla sua I edizione il Premio nasce per promuovere e valorizzare l’Arte Contemporanea. L’iniziativa vanta il con Il Patrocinio del Dipartimento di storia, patrimonio culturale, formazione e società dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata. All’inaugurazione, che si terrà Sabato 21 aprile alle 18, saranno presenti, tra gli altri,  Massimiliano Tonelli – Direttore Artribune ed il Presidente del Consiglio regionale della Regione Lazio Emanuela Panzironi .

Il sontuoso Palazzo Rospigliosi che ospita la giornata inaugurale dell’evento, ricco di affreschi ed opere rinascimentali, si colora anche di arte contemporanea!

Inaugurazione Sabato 21 aprile, ore 18. Palazzo Rospiglisi, Zagarolo, Roma.
"Convivium animae" : l'opera finalista.

Ho scelto di realizzare l’opera astratta su tela tonda per raccontare la metafora di un viaggio:  quello dell’arte come cibo dell’anima. Il colore, in un ambiente cupo, irrompe dall’alto ed entra nell’anima. Il cibo (come l’arte) si fonde poi con l’oscurità ed espande le sue sfumature ben oltre le dimensioni dell’anima stessa. Le diverse tonalità circoscrivono la luce che attraversa verticalmente il dipinto e definisce il buio (sulla parte sinistra). L’oscurità è necessaria anche se spesso temuta. Infatti, è grazie ad essa che l’anima prende vita, cibandosi di arte.

 “Convivium animae”, trae spunto dal “Convivio” di Dante : il “banchetto” dove conoscenza e arte sono il cibo vitale per realizzare la più alta forma di perfezione dell’anima.

Convivium Animae, il dipinto finalista - Collezione privata-